Comunicato Stampa del 02/06/2008 TORNA ALL'ELENCO COMPLETO

In centinaia allo stand antifumo di Federfarma

Dopo due anni senza sigarette valori in linea con quelli dei non fumatori

Circa duecento persone di tutte le fasce di età hanno visitato, sabato pomeriggio, lo stand allestito in piazza Arcoleo (Giarre), da Federfarma Catania e dal Centro antifumo di Giarre, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco, che si svolge il 31 maggio.
Una cinquantina di visitatori ha anche effettuato la misurazione del monossido di carbonio, per verificare la propria capacità respiratoria.
Nello stand erano presenti i farmacisti, Salvatore Buda, Salvatore Buscemi, Claudia Le Mura, giuliana Montalto, Carmelo Rapisarda e Franco Russo, assieme al responsabile del centro antifumo di Giarre dott.ssa Caterina Fazio e agli operatori del centro sig.ra D’urso e sig.ra Panebianco.
Dai test effettuati è emerso che le persone che hanno smesso di fumare da circa sei mesi hanno dei parametri molto vicini alla norma; mentre chi non fuma da almeno due anni ha recuperato pienamente la capacità respiratoria ed ha valori in linea con quelli dei non fumatori.
«La consapevolezza di poter recuperare in un paio di anni la piena capacità respiratoria – ha detto il segretario di Federfarma Catania dott. Salvatore Buda – e di riuscire a ridurre fortemente il rischio di malattie legate all’uso del tabacco, dovrebbe costituire il principale incentivo per smettere di fumare, senza considerare i danni da fumo passivo a cui involontariamente e inconsapevolmente vengono esposti i familiari dei fumatori.
Assieme agli operatori del centro antifumo di Giarre - ha proseguito Buda -, abbiamo colto l’opportunità della “Giornata mondiale senza tabacco” per scendere in piazza, accanto alla gente, e accendere i riflettori su un problema troppo spesso sottovalutato. Dalle rilevazioni di monossido di carbonio effettuate nello stand, sono emersi dati molto preoccupanti, soprattutto nei confronti degli adulti che hanno iniziato a fumare in giovane età o che fumano più di un pacchetto di sigarette al giorno.
Non vogliamo - ha concluso Buda - che questa iniziativa resti limitata ad un solo giorno, per questo, in sinergia con gli operatori del centro antifumo di Giarre, abbiamo invitato i fumatori a recarsi nelle strutture dell’Asl per iniziare un programma individuale che li aiuti a smettere di fumare».

Catania, 2 giugno 2008

FEDERFARMACATANIA | Via Androne n. 76 | Cod. Fisc. 00255350878
Tel. 095 321357 | Fax 095 7158141 | direzione@federfarmacatania.it