Tutte le news

Serata-evento formativo “PATCH & PAIN - IL FARMACISTA E LA GESTIONE DEL DOLORE” venerdì 19 Maggio 2017

Si ha cura di informare che venerdì 19 Maggio 2017 presso la nostra sala riunioni avrà luogo, con inizio alle ore 20,00, l’evento formativo “PATCH & PAIN - IL FARMACISTA E LA GESTIONE DEL DOLORE” secondo il seguente programma (all. n. 1): 20.00 Saluto e apertura lavori: Gioacchino Nicolosi - Presidente Federfarma Catania, Sara Martini - Marketing Dept Bouty S.p.A. 20.15 Il dolore: un sintomo diffuso, subdolo e spesso sottovalutato: Giovanni D’Avola 20.45 PATCH & PAIN. Il farmacista e la gestione del dolore: Stefano Guerrasio 21.30 Dibattito sul ruolo del farmacista nella prevenzione e sulla collaborazione farmacista - medico per il raggiungimento dell’obiettivo terapeutico Moderatore: Nuccio Sciacca - Medico e giornalista 22.00 circa Conclusione dell’incontro e buffet di chiusura Al termine dei lavori i partecipanti riceveranno la VIDEO FAD «PATCH & PAIN. Il farmacista e la gestione del dolore», una FAD con la videointervista del Relatore che affronta i temi trattati durante il corso. Al superamento del corso saranno attribuiti 5 CREDITI FORMATIVI ECM.

ECM - LA MAL NUTRIZIONE ED I RISCHI COLLEGATI: DALL'INFANZIA ALLA TERZA ETA'- 20 MAGGIO 2017- CATANIA
 
Risorse allegate
 
EVENTO “FISCALITÀ, LAYOUT E AUTOMAZIONE: NUOVE OPPORTUNITÀ DEDICATE AL SETTORE FARMACIA”

Si ha cura di informare che venerdì 24 Marzo 2017 presso la nostra sala riunioni avrà luogo, con inizio alle ore 20,30, l’evento “FISCALITÀ, LAYOUT E AUTOMAZIONE: NUOVE OPPORTUNITÀ DEDICATE AL SETTORE FARMACIA” La serata è volta a diffondere l’esistenza di importanti incentivi fiscali per i Titolari di Farmacia. L’evento prevede un’introduzione da parte del Presidente di Federfarma Catania Dott. Gioacchino Nicolosi, seguita poi da un discordo di presentazione da parte di rappresentanti di Th.Kohl e Pharmathek. Seguirà l’intervento “Aggiornamenti sulle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente” da parte del Dott. Paolo Bonaccorso, commercialista e revisore contabile, e poi un secondo intervento dal titolo “Le regole e gli strumenti per vendere ancora”, tenuto da Giorgio Chiaberge, consulente del famoso “Metodo Th.Kohl”

Risorse allegate
 
Buon Natale e Felice Anno Nuovo da Federfarma Catania
 
Risorse allegate
 
Santa Messa presso Federfarma Catania Venerdì 16 Dicembre 2016 alle ore 20.30

Gentili Colleghe, cari Colleghi, in occasione delle imminenti festività natalizie abbiamo il piacere di invitarVi alla Santa Messa che verrà celebrata Venerdì 16 Dicembre p.v. alle ore 20.30, come di consueto, presso i locali di questa Associazione, Via Androne, 76 Catania dal nostro Padre Spirituale Sacerdote Salvatore Interlando. Al termine è previsto un rinfresco ed un brindisi per lo scambio degli auguri. Vi aspettiamo numerosi unitamente ai Vostri familiari e collaboratori! Cordiali saluti IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE Dott.ssa Giovanna CRISAFULLI Dott. Gioacchino NICOLOSI

PharmEvolution 7, 8 e 9 Ottobre 2016
 
Chiusura Uffici Associazione Venerdì 3 Giugno 2016
Si ha cura di comunicare che gli Uffici di questa Associazione Venerdì 3 Giugno 2016 resteranno chiusi per l’intera giornata.
Festività di S. Agata. Chiusura Uffici Associazione

Si ha cura di comunicare che, in concomitanza con la celebrazione della Festività di Sant’Agata, Santa Patrona di Catania, gli Uffici di questa Associazione come di consueto resteranno chiusi nel pomeriggio di GIOVEDI’ 4 FEBBRAIO (a partire dalle ore 14.00) e per l’intera giornata di VENERDI’ 5 FEBBRAIO 2016.

Orari Uffici Associazione in occasione delle festività natalizie

Si ha cura di comunicare che, in concomitanza delle festività natalizie, gli Uffici di questa Associazione nei giorni 24 e 31 dicembre 2015 saranno aperti dalle ore 08,30 alle ore 11,30. Si coglie l’occasione per formulare a tutti i Colleghi, anche a nome del Consiglio Direttivo e del personale, gli auguri di un sereno e santo Natale. Cordiali saluti.

     IL SEGRETARIO                                                               IL PRESIDENTE

Dott.ssa Giovanna CRISAFULLI                                   Dott. Gioacchino NICOLOSI

Santa Messa presso Federfarma Catania Giovedì 17 Dicembre 2015 alle ore 20.30

Gentili Colleghe, cari Colleghi, in occasione delle imminenti festività natalizie abbiamo il piacere di invitarVi alla Santa Messa che verrà celebrata Giovedì 17 Dicembre p.v. alle ore 20.30 presso i locali di questa Associazione, Via Androne, 76 Catania dal nostro Padre Spirituale Sacerdote Salvatore Interlando. Papa Francesco ha detto: “Il Natale non è soltanto una ricorrenza temporale oppure un ricordo di una cosa bella. Il Natale è di più: noi andiamo per questa strada per incontrare il Signore. Il Natale è un incontro! E camminiamo per incontrarlo: incontrarlo col cuore, con la vita; incontrarlo vivente, come Lui è; incontrarlo con fede. Ma occorre avere il cuore aperto. Il Natale spesso è una festa rumorosa: ci farà bene stare un po’ in silenzio, per sentire la voce dell’Amore”. Al termine è previsto un rinfresco ed un brindisi per lo scambio degli auguri. Vi aspettiamo numerosi unitamente ai Vostri familiari e collaboratori! Cordiali saluti IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE Dott.ssa Giovanna CRISAFULLI Dott. Gioacchino NICOLOSI

Orari Uffici Associazione Lunedì 1 giugno 2015

Si ha cura di comunicare che gli Uffici di questa Associazione Lunedì 1 giugno 2015 saranno aperti dalle ore 8.30 alle ore 13.00. Durante il pomeriggio resteranno chiusi.

Federfarma Catania, al via screening regionale prevenzione celiachia

 

 

 

Settimana Nazionale della Celiachia - Campagna di screening dal 16 al 22 maggio 2015
Puntata della trasmissione “DolceAmaro Night” del 13.05.2015 andata in onda su Video Mediterraneo. Nella suddetta trasmissione è andata in onda una intervista al nostro Segretario Dott.ssa Giovanna Crisafulli la quale ha illustrato ai telespettatori l’impegno profuso da Federfarma nell’organizzazione della campagna di prevenzione per la celiachia. http://www.videomediterraneo.it/video/programmi/dolceamaro/17903-dolceamaro-night-puntata-del-13-05-2015.html
Trasmissione "La Salute prima di tutto"
La puntata dell’8 aprile 2015 de "La Salute prima di tutto" il programma di medicina e benessere condotto da Manlio Grimaldi, in diretta alle 20.30 su Sestarete (canale 215 del digitale terrestre ed in diretta streaming su www.sestarete.com) si occuperà di fratture vertebrali e osteoporosi. Ospiti in Studio il dott. Claudio Distefano per Federfarma Catania. Sono previste repliche la sera a mezzanotte e giovedì alle 15.45 La puntata, dal giorno dopo, è disponibile sul sito www.sestarete.com.
Chiusura Uffici Associazione Venerdì pomeriggio 3 aprile 2015
Si ha cura di comunicare che, in concomitanza delle festività pasquali, gli Uffici di questa Associazione resteranno chiusi nel pomeriggio di VENERDI’ 3 APRILE 2015 a partire dalle ore 13.00. La normale attività degli Uffici riprenderà, pertanto, martedì 7 aprile 2015 alle ore 8,30. Si coglie l’occasione per formulare a tutti i Colleghi, anche a nome del Consiglio Direttivo e del personale, gli auguri di una santa e serena Pasqua.
Trasmissione

La puntata dell’1 aprile 2015 de "La Salute prima di tutto" il programma di medicina e benessere condotto da Manlio Grimaldi, in diretta alle 20.30 su Sestarete (canale 215 del digitale terrestre ed in diretta streaming su www.sestarete.com) si occuperà di prevenzione delle neoplasie, tumore utero, colon, mammella.. Ospiti in Studio il dott. Claudio Distefano per Federfarma Catania, e del dott. Nino Rizzo rappresentante del Consiglio dell’Ordine dei Medici di Catania. Sono previste repliche la sera a mezzanotte e giovedì alle 15.45 La puntata, dal giorno dopo, è disponibile sul sito www.sestarete.com.

@federfarmaTweet Stasera Annarosa Racca sarà a Porta a Porta, la trasmissione di @BrunoVespa, per parlare di liberalizzazioni.
 
Santa Messa presso Federfarma Catania Venerdì 27 Marzo 2015 alle ore 20.30

Gentili Colleghe, cari Colleghi, in occasione delle imminenti festività pasquali abbiamo il piacere di invitarVi alla Santa Messa che verrà celebrata Venerdì 27 Marzo p.v. alle ore 20.30 presso i locali di questa Associazione, Via Androne, 76 Catania. La S. Messa sarà celebrata come di consueto da Padre Salvatore Interlando, Cappellano della Polizia di Stato e Amministratore Parrocchiale della parrocchia Santi Cosma e Damiano (Santi protettori dei farmacisti) in Catania. Al termine è previsto un piccolo rinfresco per lo scambio degli auguri pasquali. Vi aspettiamo numerosi unitamente ai Vostri familiari e collaboratori!

Distinti Saluti.

Trasmissione "La Salute prima di tutto"

La puntata del 25 febbraio 2015 de "La Salute prima di tutto" il programma di medicina e benessere condotto da Manlio Grimaldi, in diretta alle 20.30 su Sestarete (canale 215 del digitale terrestre ed in diretta streaming su www.sestarete.com) si occuperà di appropriatezza e limitazione nell’uso dei farmaci. Ospiti in Studio il dott. Gaetano Cardiel Responsabile Ricerche e Sviluppo Federfarma Catania, il dott. Carmelo Di Gregorio pres. Prov.le SIM.GE. ed il dott. Giuseppe Carnazzo in rappresentanza dei medici di famiglia e del dott. Nino Rizzo rappresentante del Consiglio dell’Ordine dei Medici di Catania. Personaggio ospite l’attore e comico Davide Simone Vinci. Nel corso della trasmissione si parlerà anche di Odontoiatria riabilitativa nel paziente disabile presenti in Studio i medici del U.O. Complessa del Presidio Ospedaliero Ferrarotto di Catania. Sono previste repliche la sera a mezzanotte e giovedì alle 15.45 La puntata,dal giorno dopo,è disponibile sul sito www.sestarete.com.

Seguiteci sul profilo Twitter Federfarma Catania @FederfarmaCT
 
Festività di S. Agata. Chiusura Uffici Associazione

Si ha cura di comunicare che, in concomitanza con la celebrazione della Festività di Sant’Agata, Santa Patrona di Catania, gli Uffici di questa Associazione come di consueto resteranno chiusi nel pomeriggio di MERCOLEDI’ 4 FEBBRAIO e per l’intera giornata di GIOVEDI’ 5 FEBBRAIO 2015. La normale attività degli Uffici e della ricezione ricette riprenderà, pertanto, venerdì 6 febbraio 2015 alle ore 8,30.

TASSE SULLE CONCESSIONI GOVERNATIVE REGIONALI ANNO 2015

Si ha cura di rammentare che il pagamento delle TASSE SULLE CONCESSIONI GOVERNATIVE REGIONALI ANNO 2015  va effettuato entro il 2 FEBBRAIO 2015.

Gli importi sono rimasti invariati rispetto all’anno precedente  e vengono di seguito riportati:

a) TASSA ANNUALE DI ESERCIZIO 2015, commisurata agli abitanti del Comune ove è ubicata la farmacia:

 

COMUNI CON POPOLAZIONE              IMPORTO TASSA

 

- fino a 15.000 abitanti                                 €    139,00

- da      15.001 a                 40.000               €    223,00

- da      40.001 a               100.000               €    334,00

- da    100.001 a                 200.000             €    445,00

- da    200.001 a oltre        500.000               € 1.111,00

 

La tassa di cui sopra va pagata con versamento sul c.c.p. n. 17770900 intestato a: Cassa Provinciale Regione Siciliana – Gestione Banco di Sicilia – Palermo – Tasse sulle CC.GG. regionali, con la seguente causale: “Tassa di esercizio anno 2015” – Codice tariffa 0101.

 

 

b) TASSA DI ISPEZIONE REGIONALE 2015, commisurata agli abitanti del Comune ove è ubicata la farmacia:

 

COMUNI CON POPOLAZIONE               IMPORTO TASSA

 

- fino a 10.000 abitanti                                 €    17,55

- da      10.001  a    40.000                           €    28,40

- da      40.001  a  100.000                           €    56,81

- da    100.001  a  200.000                            €  139,44

- superiore        a  200.000                           €  195,22

 

Il pagamento di questa tassa deve essere effettuato utilizzando un semplice bollettino di c.c.p. in bianco, sul quale va riportato il conto corrente postale numero 10105955 intestato a: AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANIA, con la seguente causale: “Tassa di ispezione regionale anno 2015”.

 

c) CONTRIBUTO ANNUO FARMACIE NON RURALI 2015, lo devono pagare solo le farmacie urbane, sempre commisurato agli abitanti del comune ove è ubicata la farmacia:

 

COMUNI CON POPOLAZIONE              IMPORTO TASSA

- da      5.000 a        10.000                                     €    34,08

- da    10.001 a        15.000                                     €    42,34

- da    15.001 a        40.000                                     €    83,66

- da    40.001 a         100.000                                               €  167,33

- superiore    a          100.000                                                €  334,14

 

Il contributo di cui sopra va pagato con versamento sul c.c.p. n. 17770900 intestato a: Cassa Provinciale Regione Siciliana – Gestione Banco di Sicilia – Palermo – Tasse sulle CC.GG. regionali, con la seguente causale: “Contributo farmacie non rurali anno 2015” – Codice tariffa 0101.

 

SI RICORDA CHE LE FARMACIE RURALI CHE GODONO DELL’INDENNITA’ DI RESIDENZA DEVONO PAGARE SOLO LA TASSA DI ISPEZIONE REGIONALE nelle misure previste al precedente punto b).

 

Infine ricordiamo che dovrà essere inviata al Dipartimento Strutturale del Farmaco della ASP di Catania, a mezzo raccomandata A.R.,  la seguente documentazione:

 

  1. per la tassa di esercizio ed il contributo farmacie non rurali: fotocopia delle ricevute dei versamenti effettuati sul bollettino premarcato oppure l’originale dell’attestazione del versamento effettuato con il bollettino in bianco;

 

  1. per la tassa di ispezione regionale: l’originale dell’attestazione del versamento effettuato con il bollettino in bianco.
Calendario consegna ricette SSN anno 2015

Si ha cura di pubblicare il calendario relativo all’anno 2015 per la consegna delle ricette SSN. Come di consueto, i Centri Servizi consegneranno le ricette esclusivamente presso la sede della società Gestione Archivi S.r.l., in via XVI Strada 70/74, zona industriale, Catania, tutti i giorni utili per la ricezione (dal 1° al 10° giorno del mese) con orario esteso dalle 9.00 alle 17.00. Per quanto riguarda le Farmacie, potranno consegnare sia direttamente alla Gestione Archivi S.r.l., sia presso Federfarma Catania nelle ultime quattro giornate della decade (indicate nei riquadri di colore verde) e negli orari stabiliti (dalle ore 8.00 alle ore 14.00) indicati nel calendario. Le pratiche per le forniture integrative (diabetici, invalidi, aproteici) si consegnano regolarmente presso gli Uffici di Federfarma Catania dal 1° al 10° giorno del mese.

Risorse allegate
 
Orari Uffici Associazione in occasione delle festività natalizie

Si ha cura di comunicare che, in concomitanza delle festività natalizie, gli Uffici di questa Associazione nei giorni 24 e 31 dicembre 2014 saranno aperti dalle ore 08,30 alle ore 11,30 e resteranno chiusi VENERDÌ 2 GENNAIO 2015 per l’intera giornata. Si coglie l’occasione per formulare a tutti i Colleghi, anche a nome del Consiglio Direttivo e del personale, gli auguri di un sereno e santo Natale. Cordiali saluti. IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE Dott.ssa Giovanna CRISAFULLI Dott. Gioacchino NICOLOSI

Santa Messa di Natale presso Federfarma Catania Venerdì 12 Dicembre 2014 alle ore 20.30

Santa Messa di Natale presso Federfarma Catania Venerdì 12 Dicembre 2014 alle ore 20.30

Grandi numeri per l'edizione 2014 di PharmEvolution

Grandi numeri per l’edizione 2014 di Pharmevolution, la convention evento che si è svolta al Centro Etnafiere di Belpasso, che ha registrato oltre 2.000 presenze. Si dice soddisfatto Gioacchino Nicolosi, vicepresidente nazionale di Federfarma e presidente di Federfarma Catania: “Abbiamo avuto degli incontri molto interessanti durante i quali si è delineato il futuro della nostra professione – spiega - Il futuro del farmacista è da un lato quello di "sentinella" dei trattamenti terapeutici, in accordo con i medici di base e il Servizio sanitario nazionale.

E dall’altro quello di front office e primo presidio sanitario sul territorio, anche questo in accordo e in sinergia con i medici di base. Insieme possiamo rafforzare la nostra figura di professionisti della salute più vicini al cittadino”. In occasione del convegno di Federfarma Sicilia su "La sanità del futuro", moderato dal vicepresidente di Federfarma Nazionale, Gioacchino Nicolosi, a cui hanno preso parte Pippo Di Giacomo, presidente Commissione servizi sociali e sanitari all’Ars; Enzo Bianco, sindaco di Catania; Giacomo Pignataro, Rettore dell’Università di Catania; Giuseppe Castiglione, sottosegretario alle Politiche agricole; Anna Rosa Racca, presidente di Federfarma Nazionale; Francesco Mangano, presidente Federfarma Sicilia; Domenico Grimaldi, segretario generale Fimmg Catania e Maurizio Pace, segretario Fofi, sono stati presentati tre nuovi progetti grazie all’accordo con il Comune di Catania.

Il primo è la creazione di una Rete di supporto alle Prime Emergenze della Protezione Civile nel Distretto Sud-Est. Per conseguire tale obiettivo la proposta prevede interventi per dotare le farmacie di: autonomia energetica al fine di garantirne il funzionamento anche in caso di black out elettrico; strumenti tecnologici in grado di vicariare le reti ordinarie di telecomunicazioni, interfacciandole con la rete di prima emergenza della Protezione Civile, valorizzando investimenti già effettuati nel campo del cloud computing; strumenti per la telemedicina che consentano di sperimentare le previsioni del D.Lgs. 63/09 in materia di Farmacia dei Servizi; defibrillatori semiautomatici in grado, se usati nell’arco di 4/5 minuti, di salvare il 25% delle persone colpite da arresto cardiaco improvviso extra-ospedaliero. C’è poi quello del Banco Farmaceutico per il “Recupero dei farmaci validi non scaduti” che avverrà all’interno delle farmacie che aderiranno all’iniziativa. E infine lo Screening e informazione sanitaria.

Non ultimo, e non meno importante, all’interno di Pharmevolution 2014 il confronto con il modello francese. Philippe Liebermann, rappresentante della delegazione francese, ha tracciato un quadro della nuova remunerazione in Francia che, grazie agli accordi firmati, spalma su 5 anni la transizione a un sistema misto composto per il 25 % da onorario professionale e per il 75 % dal margine sul prezzo. Un modello a cui aspirano anche i farmacisti italiani ma che, al momento, non trova un margine di dialogo con le istituzioni di competenza, come sottolineato dal presidente nazionale di Federfarma, Anna Rosa Racca, e dal vicepresidente Giaocchino Nicolosi.

Tre progetti in sinergia con il Comune di Catania

L’obiettivo su cui si fa fronte comune è accentuare il ruolo sociale delle farmacie che si prospettano nell’immediato futuro come front office della sanità in Sicilia. Una posizione che vede “schierati in campo” anche i medici di base. Insieme si pongono come primo presidio sanitario territoriale. Si parte da questo presupposto per “rinnovare” le professionalità delle farmacie e offrire al cliente nuovi e importanti servizi.

Se n’è discusso ampiamente in occasione del convegno di Federfarma Sicilia su "La sanità del futuro", a cui hanno preso parte Pippo Di Giacomo, presidente Commissione servizi sociali e sanitari all’Ars; Enzo Bianco, sindaco di Catania; Giacomo Pignataro, Rettore dell’Università di Catania; Giuseppe Castiglione, sottosegretario alle Politiche agricole; Anna Rosa Racca, presidente di Federfarma Nazionale; Francesco Mangano, presidente Federfarma Sicilia; Domenico Grimaldi, segretario generale Fimmg Catania e Maurizio Pace, segretario Fofi.

L’incontro è stato moderato dal vicepresidente di Federfarma Nazionale, Gioacchino Nicolosi. In occasione dell’incontro il primo cittadino del capoluogo etneo ha presentato le tre iniziative su cui l’Amministrazione comunale di Catania (l’unica tra le 14 città metropolitane italiane che ha assunto l’iniziativa di dar corpo al Distretto del Sud-Est) e Federfarma Catania hanno lavorato in sinergia. Rete di supporto alle Prime Emergenze della Protezione Civile nel Distretto Sud-Est.

Essendo l’area sud-est della Sicilia tra le più esposte a rischi di natura sismica, vulcanica, ambientale (per emergenze industriali), ed essendo oggi la gestione delle emergenze affidata alla Protezione Civile, alla generosità del volontariato e ai Sindaci, si intende implementare il sistema delle farmacie, già dotato di risorse umane professionalizzate, di una capillare distribuzione territoriale, di alti standard di efficienza e “connessione”, a rete di prima emergenza con ben 504 postazioni diffuse in ogni comune del Distretto.

Per conseguire tale obiettivo la proposta prevede interventi per dotare le farmacie di: a. autonomia energetica al fine di garantirne il funzionamento anche in caso di black out elettrico, consentendo così che esse, oltre a continuare ad assolvere il servizio farmaceutico, possano assicurare attività di primo intervento e garantire una comunicazione interattiva tra pubblica amministrazione e cittadini; b. strumenti tecnologici in grado di vicariare le reti ordinarie di telecomunicazioni, interfacciandole con la rete di prima emergenza della Protezione Civile, valorizzando investimenti già effettuati nel campo del cloud computing; c. strumenti per la telemedicina che consentano di sperimentare le previsioni del D.Lgs. 63/09 in materia di Farmacia dei Servizi; d. defibrillatori semiautomatici in grado, se usati nell’arco di 4/5 minuti, di salvare il 25% delle persone colpite da arresto cardiaco improvviso extra-ospedaliero (in Italia ogni anno si contano tra i 50.000 ed i 70.000 casi). Banco Farmaceutico. Nelle nostre case restano inutilizzate e spesso buttate tra i rifiuti tonnellate di farmaci ancora validi. È nel contempo uno spreco e una perdita secca per il sistema sanitario con pesanti effetti economici e ambientali, ma anche una risorsa che, se valorizzata, può dare un contributo a tanti cittadini privi delle possibilità economiche di accesso alle cure. Per questo il Banco Farmaceutico, l’Amministrazione di Catania e Federfarma Catania hanno deciso di estendere a questo territorio il progetto “Recupero farmaci validi non scaduti”: all’interno delle farmacie che aderiranno all’iniziativa saranno collocati contenitori di raccolta facilmente identificabili in cui il cittadino, assistito dal farmacista, potrà donare i medicinali con almeno 8 mesi di validità e correttamente conservati di cui non ha più bisogno. Screening e informazione sanitaria.

Definizione di azioni per strutturare una cooperazione rafforzata tra la rete delle farmacie, l’insieme delle articolazioni del SSR e del Comune di Catania per la pianificazione e la gestione di campagne di educazione, informazione e screening sanitari sistemici, per la prevenzione di patologie ad alto impatto sanitario e sociale.

“Sono molto soddisfatto di questo incontro che ci ha permesso di avere un confronto schietto tra le parti politiche, e ci ha consentito, al tempo stesso, di tracciare un quadro esaustivo delle problematiche regionali del nostro settore. Non è pensabile, per esempio, che ci siano in una stessa regione nove sistemi sanitari. Per questo ci rivolgiamo alla politica. In tal senso ringrazio l’onorevole Castiglione in rappresentanza del Governo, disponibile ad accogliere le nostre istanze, il rettore Pignataro che ci dà disponibilità per un rinnovato rapporto con il mondo accademico, il sindaco Bianco con il quale stiamo dimostrando, grazie ai progetti in fieri, come si può fare rete per creare delle attività di grande interesse pubblico. E ringrazio anche il presidente Di Giacomo aperto al dialogo e al confronto – ha dichiarato il vicepresidente di Federfarma Nazionale e presidente Federfarma Catania, Gioacchino Nicolosi – Qual è dunque la sanità del futuro? Una sanità che sappia fare sistema con le parti, una sanità uguale per tutti, e che guardi alla salute del cittadino. Nello specifico, il futuro ci vede non soltanto come chi può erogare servizi sanitari ma come nuovo punto di riferimento in ambito sanitario e di controllo anche in casi di emergenza. Sarà questo il futuro della sanità e quello delle farmacie”.

Oltre 70 aziende per rilanciare la filiera farmaceutica

Al via la quarta edizione di Pharmevolution, la convention-evento della farmaceutica che quest'anno ospiterà 72 espositori negli oltre tremila metri quadrati di area fieristica, una trentina di relatori tra i più autorevoli esperti in campo farmaceutico, 12 convegni, 4 corsi Ecm e un corso Fad.

Una full immersion nel mondo della farmaceutica che prenderà il via sabato 27 settembre alle 10 al centro Etnafiere di Belpasso, Catania. Saranno presenti alla cerimonia di apertura degli stand il sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione, i senatori Pippo Pagano e Salvatore Torrisi, il deputato Giovanni Burtone, il deputato all'Ars Nino D'Asero, la presidente di Federfarma Nazionale Anna Rosa Racca, il vicepresidente Nazionale Gioacchino Nicolosi e quello Regionale Francesco Mangano. Tra le novità di Pharmevolution 2014 la partnership con i medici di base e la consegna dei premi Federfarma a "veterani" e giovani farmacisti. A conclusione della prima giornata di lavori si terrà l'atteso convegno con la delegazione francese, presieduta da Phlippe Liebermann, che farà il punto sui problemi del sistema farmacia per i cugini d'Oltralpe.

La Francia, infatti, sarà la Nazione ospite di Pharmevolution 2014. Altra novità sarà la presentazione del primo screening regionale per la diagnosi precoce della celiachia, che vedrà i farmacisti siciliani in prima linea, in collaborazione con l'Aic. Momento clou il convegno di Federfarma Sicilia su "La sanità del futuro", in programma domenica alle 10.30, a cui parteciparanno il sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione, la presidente di Federfarma Nazionale Anna Rosa Racca, il presidente di Federfarma Sicilia Francesco Mangano, il segretario generale Fimmg Catania Domenico Grimaldi, il direttore del dipartimento Pianificazione strategica assessorato regionale alla Salute Salvatore Sammartano e il segretario Fofi Maurizio Pace.

Modererà il dibattito il vicepresidente di Federfarma Nazionale Gioacchino Nicolosi. Come di consueto la due giorni si snoderà tra convegni, con la presenza di politici nazionali attenti ai temi della salute e di autorevoli esperti in campo farmaceutico, corsi Ecm, Fad e seminari per dare a farmacisti e medici di base l'opportunità dell'aggiornamento professionale sui temi di maggiore attualità. Tutto nella cornice di un'elegante area fieristica in cui verranno presentate le ultime novità delle aziende dell'health care, del beauty care, dei servizi e delle professioni legati al mondo della farmacia, un'occasione per far incontrare domanda e offerta e per tentare di dare forte slancio a un comparto stremato dalla crisi ma ancora vivo e vitale, in grado di fornire nuove risposte alla crescente domanda di salute del territorio.

Pharmevolution 2014 lancia l'alleanza con i medici di base

Tutto pronto per la quarta edizione di Pharmevolution, la convention-evento regionale che mette assieme tutti gli attori della filiera del farmaco per una riflessione a 360 gradi sul mondo della salute e del benessere.

L'appuntamento è il 27 e 28 settembre al centro Etnafiere, Belpasso (Catania). In oltre tremila metri quadrati di superficie espositiva sarà possibile ammirare in anteprima le novità delle maggiori aziende dell'health care, del beauty care, dei servizi e delle professioni legati al mondo della farmacia. Se la passata edizione di Pharmevolution ha fatto registrare oltre 1.500 presenze qualificate, tra farmacisti titolari e non, di tutta la Sicilia e da fuori regione, quest'anno punta a tagliare il traguardo delle duemila presenze, forte del crescente interesse manifestato dalle aziende leader del mondo del farmaco e delle soluzioni per la farmacia, che arricchiranno la kermesse con la presentazione dei loro prodotti e servizi più innovativi.

Saranno infatti oltre 70 le aziende espositrici e più di una ventina i relatori di prim'ordine che parteciperanno ai convegni e dibattiti in programma. "Pharmevolution – anticipa il vicepresidente di Federfarma nazionale e ideatore della convention Gioacchino Nicolosi – torna con una formula collaudata, che in tre anni l'ha fatta imporre nel panorama nazionale, e quest'anno prevede importanti novità. Prima fra tutte i premi Federfarma, che saranno assegnati nella giornata inaugurale a diversi farmacisti per gli anni di professione e ad alcuni giovani colleghi, per dimostrare quanto abbiamo sempre sostenuto, e cioè che crediamo fortemente nei giovani perché sono il motore del cambiamento e il futuro della farmacia è nelle loro mani.

L'altra novità di quest'anno è la partnership con i medici di base, che assieme ai farmacisti rappresentano i professionisti della salute più vicini al cittadino. La loro presenza consentirà di avviare un dialogo sulla sanità del futuro, sempre meno ospedalizzata, sempre più delegata al territorio. Nelle due giornate di Pharmevolution si susseguiranno convegni, dibattiti e question time con la partecipazione di politici nazionali attenti ai temi della salute e dei più autorevoli esperti in campo farmaceutico. Una maratona di eventi e di iniziative a tema che troverà il suo momento clou nel congresso regionale di Federfarma, a cui prenderanno parte i vertici del sindacato di categoria: la presidente nazionale Annarosa Racca, il vicepresidente nazionale Gioacchino Nicolosi e il presidente regionale Francesco Mangano. Innovare, confrontarsi, conoscere.

Queste le parole chiave di Pharmevolution, che infatti affiancherà all'area espositiva e a quella dibattiti, un terzo spazio, interamente dedicato alla formazione e all'aggiornamento professionale. Sarà possibile iscriversi e partecipare a corsi Ecm, corsi Fad e seminari sui temi di maggiore attualità e interesse per i farmacisti. Le lezioni saranno tenute da docenti qualificati, al termine dei corsi sarà rilasciato un attestato ai partecipanti.

Chiusura Uffici Federfarma Catania nel periodo estivo
 
PHARMEVOLUTION 27 e 28 Settembre 2014

Distruzione sostanze stupefacenti e psicotrope scadute 16, 17 e 18 dicembre 2013
 
PHARMEVOLUTION 26 e 27 Ottobre 2013

Torna a Catania dopo la trasferta palermitana dello scorso settembre PharmEvolution, la convention della farmacia siciliana promossa da Federfarma Catania con il patrocinio del sindacato regionale. In programma dal 26 al 27 ottobre presso il centro fieristico Etnafiere di Etnapolis (Catania Belpasso), l’appuntamento aprirà quest’anno per la prima volta al mondo dell’odontoiatria, grazie alla partnership con il Consorzio professionisti del sorriso.

Intanto dal cartellone degli eventi, ancora in via di definizione, spiccano già il consueto convegno di Federfarma Sicilia sulla realtà della farmacia e della filiera, il convegno di Fenagifar e gli incontri di Promofarma ed Enpaf; completa il tradizionale programma di seminari e incontri Ecm, un meeting di Cosmetica Italia (ex Unipro).

Tra le conferme anche lo spazio espositivo con cui PharmEvolution vuole agevolare il contatto tra la platea dei farmacisti e il mondo delle aziende che operano nei settori della salute, del benessere, della bellezza e della cosmesi.

Convegno: “La ricetta elettronica: il punto della situazione. Progetto Zenith”

Domenica 17 marzo 2013 alle ore 10,30, presso la sala conferenze della nostra sede, si terrà il Convegno sui temi: “LA RICETTA ELETTRONICA: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE PROGETTO ZENITH”. Introduce i lavori il Dott. Giacchino NICOLOSI, Presidente Federfarma Catania. Interviene il Dott. Daniele D’ANGELO, Direttore Generale Promofarma Srl. Considerata l’attualità e rilevanza del tema trattato questa Associazione invita i Colleghi a partecipare numerosi.

ADESIONI AL TIROCINIO PRE-LAUREA

Si comunica a tutti i titolari di Catania e provincia che lunedì 25 ottobre p. v. sarà ultimato l’elenco delle farmacie che aderiscono al tirocinio pre laurea il quale verrà inviato alla facoltà di farmacia, pertanto chi non avesse aderito alla convenzione può ancora farlo entro la data di lunedì 25 ottobre 2010.

IL NUOVO QUESTORE INCONTRA IL PRESIDENTE NICOLOSI

Nel pomeriggio di ieri, 19 febbraio, una nostra delegazione, composta dal Presidente dr. Nicolosi, dal Segretario dr. Buda e dal Direttore dr. Pellegrino, è stata ricevuta dal nuovo Questore di Catania dr. Domenico Pinzello.
Nel corso del cordialissimo colloquio, il dr. Nicolosi, dopo aver rinnovato la disponibilità della categoria a continuare la collaborazione da sempre offerta alle Forze dell’Ordine, ha però dovuto sottolineare lo stato di disagio e preoccupazione dei titolari di farmacia della nostra provincia per il grave fenomeno delle rapine perpetrate a loro danno.
Il Questore ha assicurato che, nei limiti impostigli dall’organico e mezzi a disposizione e dalla vastità del territorio da monitorare, verranno rafforzati i controlli nei pressi delle farmacie, soprattutto nelle zone considerate più a rischio.
Il Questore ha comunque invitato la categoria di valutare la possibilità di dotarsi dei moderni sistemi tecnici oggi reperibili sul mercato che possano costituire deterrenti per le azioni criminose e limitarne, quindi, il numero. A tal riguardo, con l’assistenza di un funzionario, il dr. Fatuzzo, ci ha illustrato alcuni progetti, dai quali la nostra categoria potrebbe attingere utili strumenti al riguardo.
Il dr. Nicolosi, dopo aver sottolineato, unitamente al dr. Buda, la volontà delle farmacie di riaffermare il loro ruolo di presidio sanitario di prima istanza sul territorio, illustrando brevemente alcune iniziative in fase di attuazione in collaborazione con la AUSL3 ed il Comune di Catania, ha ringraziato il Questore per l’attenzione riservataci e gli ha formulato gli auguri di buon lavoro.

FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA TRA FEDERFARMA CATANIA, COMUNE DI CATANIA E COMITATO PROVINCIALE CROCE ROSSA ITALIANA SU ASSISTENZA SOCIO-SANITARIA AGLI IMMIGRATI
VEDI ALLEGATO
Risorse allegate
 

FEDERFARMACATANIA | Via Androne n. 76 | Cod. Fisc. 00255350878
Tel. 095 321357 | Fax 095 7158141 | direzione@federfarmacatania.it